Shinya Tsukamoto

Shinya Tsukamoto: dal cyberpunk al mistero dell’anima

di Andrea Chimento e Paolo Parachini
Martedì 15 febbraio, ore 19.30

CircoloQuadro inizia le sue attività con la presentazione del libro Shinya Tsukamoto, dal cyberpunk al mistero dell’anima di Andrea Chimento e Paolo Parachini, l’unico testo in italiano dedicato al regista giapponese, ormai autore di culto nel panorama cinematografico contemporaneo. Il libro rappresenta un serio approfondimento e una documentata analisi del suo cinema, un percorso attento a tutte le tematiche che hanno dato vita al suo mondo poetico, dalle più tradizionali (il doppio) alle più nascoste (la rinascita). Dal cyberpunk agli esordi, fino alle più recenti riflessioni sulla condizione umana nella società giapponese di oggi, Tsukamoto si rileva tra gli artisti più interessanti e intriganti della sua generazione.

Durante l’incontro, gli autori, oltre ad illustrare la filmografia e le tecniche di Tsukamoto, proietteranno alcune sequenze dei film. Presenta e modera la serata Cristina Moregola, critico d’arte. CircoloQuadro coglie inoltre l’occasione per prorogare la mostra in corso, la collettiva Numerozero, fino al 28 febbraio 2011, in cui si possono cogliere alcuni richiami al Giappone e alla sua cultura nelle opere di Camilla d’Errico, Daniele Serra e Giulia Berra.
SHINYA TSUKAMOTO, DAL CYBERPUNK AL MISTERO DELL’ANIMA
Andrea Chimento (1985), attualmente è dottorando in Culture della comunicazione presso l’Università Cattolica di Milano ed ha conseguito la laurea specialistica al Dams di Torino e quella triennale in Scienze della comunicazione all’Università degli Studi di Milano. Come critico cinematografico collabora con il Sole 24 ore, Cineforum e con diverse altre testate e blog on-line. Nel 2009 ha vinto il premio Adelio Ferrero per la migliore recensione.
Palo Parachini (1985), dopo la laurea triennale in Scienze della comunicazione all’Università degli Studi di Milano e quella specialistica al Dams di Torino, nel 2010 ha conseguito il diploma del Master in Progettazione e comunicazione del cinema all’Università Cattolica di Milano. Realizzatore di cortometraggi, si interessa d’arte e di fumetti ed è autore di diversi saggi. Ha vinto premi di critica e saggistica e collabora con siti e blog in qualità di critico cinematografico. Attualmente collabora con Sky Cinema.
NUMEROZERO
Camilla d’Errico (1980, vive e lavora a Vancouver), Daniele Serra (1977, vive e lavora a Cagliari), Fabrizio Segaricci (1969, vive e lavora in Umbria), Giulia Berra (1985, vive e lavora tra Cremona e Milano), Massimo Dalla Pola (1971, vive e lavora tra Milano e la provincia), Quadreria Romantico Seriale (progetto artistico nato nel 2002, attivo nel territorio di un’antica abbazia piacentina).