Numerozero

Inaugura CIRCOLOQUADRO

con

la mostra collettiva NUMEROZERO

Inaugurazione: giovedì 18 novembre 2010, dalle ore 18.30

Nel cuore del quartiere Isola di Milano, all’interno dell’affascinante complesso della Fonderia Napoleonica Eugenia, nasce CIRCOLOQUADRO, uno spazio no profit dedicato alla promozione dell’arte contemporanea, un punto d’incontro e di scambio aperto a tutti.

Verranno presentate mostre di giovani artisti e proposti incontri di approfondimento su tematiche legate al contemporaneo con l’intento di rendere l’arte contemporanea accessibile e famigliare, una disciplina che tutti possano comprendere e di cui tutti possano godere.

Lo spazio inaugurerà giovedì 18 novembre, con NUMEROZERO, una mostra collettiva dedicata a sei giovani artisti che si esprimono attraverso temi e linguaggi tra loro diversi, ma accomunati dalla scelta di portare avanti progetti concettualmente raffinati, coerenti e dalla forte identità.

“Numerozero (r)accoglie artisti che condividono l’idea forte che sta alla base del progetto Circoloquadro e la sostengono con la loro presenza e, soprattutto, il loro lavoro. Rendere uno spazio vivo e vivace, luogo di incontro, e di scontro quando necessario, di discussione e di confronto sul contemporaneo è oggi assai arduo. È una sfida che gli artisti coinvolti hanno accettato. … Se guardiamo con attenzione, al di là della forma e dei linguaggi, vediamo il senso dei lavori proposti concentrarsi proprio su questo tema: l’Uomo. Emergono, a volte con delicatezza, altre volte con durezza, i problemi, le incomprensioni, gli ostacoli e i dolori che l’uomo quotidianamente si trova ad affrontare. È la presa di coscienza di una condizione esistenziale e una sua conseguente lettura e interpretazione. Non esistono risposte e soluzioni, ma constatazioni e riflessioni personali che non pretendono di avere un carattere universale.” (Arianna Beretta, dal testo del catalogo).

NUMEROZERO

Camilla d’Errico (1980, vive e lavora a Vancouver), Daniele Serra (1977, vive e lavora a Cagliari), Fabrizio Segaricci (1969, vive e lavora in Umbria), Giulia Berra (1985, vive e lavora tra Cremona e Milano), Massimo Dalla Pola (1971, vive e lavora tra Milano e la provincia), Quadreria Romantico Seriale (progetto artistico nato nel 2002, attivo nel territorio di un’antica abbazia piacentina).