La vera arte è dove nessuno se lo aspetta, dove nessuno ci pensa né pronuncia il suo nome.
Jean Dubuffet

Nel 2016 con il progetto Arte & Impresa Circoloquadro ha vinto il bando innovazioneCulturale di Fondazione Cariplo che va a finanziare le imprese culturali innovative.

Circoloquadro ha esplorato e approfondito la relazione tra arte e impresa, relazione che porta indubbi benefici alle due realtà coinvolte nel progetto: le aziende – e le persone che in esse lavorano e passano la gran parte della giornata – e gli artisti.

Nel 2016 Circoloquadro ha realizzato il suo progetto pilota con l’evento art @ work per la Cafro Srl, azienda di Fino Mornasco (CO).
Per le aziende l’arte è uno strumento di marketing potentissimo che permette di comunicare – sia all’esterno sia all’interno – i valori, la storia e il prodotto in maniera innovativa e non convenzionale con una ricaduta di immagine assai elevata per l’azienda stessa e per l’intera comunità di riferimento.

La creatività e l’innovazione che l’arte può portare all’interno di una azienda apre scenari ancora poco esplorati in un Paese in cui l’arte è da sempre uno dei volani, sfruttati poco e male, per l’economia.
L’arte portata all’interno di una impresa non è solo uno strumento di comunicazione e marketing verso l’esterno (pubblicazione su riviste e quotidiani nazionali e internazionali, consolidamento dei rapporti con clienti e fornitori, innalzamento della reputazione anche al di fuori del proprio settore di riferimento), ma anche verso l’interno grazie al coinvolgimento di chi in azienda vive e lavora e ha il beneficio di avvinarsi e godere dell’arte quotidianamente; la creazione di un ambiente stimolante, coinvolgente e “bello” influisce positivamente anche sul lavoro di ogni giorno a diversi livelli.

Le declinazioni che questa idea porta con sé sono numerose e sempre personalizzate a seconda degli obiettivi: dalla celebrazione di un anniversario al coinvolgimento di uno o più artisti come supporto per brainstorming aziendali, dalla ideazione e realizzazione di allestimenti a percorsi di coaching in cui l’arte diventa strumento per consolidare il team o per sollecitare la creatività, dal supporto per il design alla realizzazione di opere ad hoc e al recupero di ambienti o edifici, e molto altro ancora.

L’arte è quindi un strumento che non solo supporta lo sviluppo dell’immagine e della reputazione dell’azienda (brand development), ma permettere anche di lavorare sui processi creativi e sul coinvolgimento di chi lavora in azienda (staff engagement and development).